In 165 a Tarvisio per l’edizione 2022 dei Campionati Transfrontalieri

Riceviamo dallo Sci Club Due e volentieri pubblichiamo.

Domenica 20 febbraio, sulla pista Priesnig D di Tarvisio si è svolta la 18^ edizione dei campionati transfrontalieri di sci alpino tra Gorizia e gli amici del limitrofo goriziano sloveno. Una grande festa degli sport invernali che ha visto la partecipazione di 165 atleti (74 italiani e 91 sloveni). A vincere il Trofeo “Franco Trodella” è stato lo sloveno Bostjan Brus (sk Jdria) con il tempo di 42.93 della categoria Master D (che comprendeva l’anno di nascita del compianto Franco). In campo femminile la vittoria è andata alla slovena Alenka Trcek (sk Javornik) che ha fermato il cronometro a 46.02. La gara promozionale di gigante (internazionale ad invito), organizzata dallo Sci Club Due di Ronchi dei Legionari, dal team velico Barraonda e, da parte slovena, da GADS di Nova Gorica, si è tenuta con la formula “Open” ed ha avuto come apripista d’eccezione, lo snowboarder olimpico, il goriziano Michele Godino.
Da segnalare nella classifica generale la buona prova della goriziana Alice Valdemarin (46.25) dello Sci Club Monte Canin e quella dell’altro giovane isontino Luca Fantini dello Sk Devin, che con 44.77 ha fatto registrare il 3° tempo assoluto..

I vincitori dei Transfrontalieri

Il prologo dei diciottesimi campionati transfrontalieri goriziani di sci e snowboard è stata la gara international open “Trofeo A.VISINTINI” dedicata ai disabili e aperta a tutte le società regolarmente iscritte alla Fisdir (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) con la partecipazione di una quarantina di atleti delle nazionali italiana e austriaca e che ha visto come Ospite, alla consegna delle medaglie, Maria Giovanna Elmi.

Come tradizione, al termine della competizione, si sono svolte le premiazioni direttamente al parterre della pista con la consegna di un ricco montepremi grazie ai prestigiosi e numerosi partner dell’evento. Alla cerimonia conclusiva hanno partecipato il presidente del CONI Friuli Venezia Giulia, Giorgio Brandolin, il presidente della FISI regionale, Maurizio Dunnhofer, accompagnato dall’azzurra dello slalom, la tarvisiana Lara Della Mea, reduce dai giochi olimpici di Pechino 2022, l’assessore ai grandi eventi del Comune di Gorizia, Arianna Bellan e, in rappresentanza del Comune di Ronchi dei Legionari, il consigliere Renato Chittaro.

da sinistra Dunnhofer, Edoardo Petiziol (portavoce del presidente della Regione Fedriga), Della Mea e Brandolin

Quest’anno l’evento ha ottenuto la prestigiosa partnership con GO! 2025 Nova Gorica/ Gorizia, capitale europea della cultura che ha messo in palio il “BORDERLESS SKIING AWARD” ovvero un trofeo quadriennale per il primo assoluto femminile e maschile (Bostjan Brus e Alenka Trcek). Questo premio verra’ rimesso in palio ogni anno fino al 2025 e rimarra’ nelle mani di chi, in queste 4 edizioni, avra’ vinto il maggior numero di volte. A Tarvisio, in rappresentanza del sindaco di Nova Gorica e di GO! 25, è intervenuta la d.ssa Maja Murenc.

Soddisfazione per gli organizzatori dei Transfrontalieri 2022. “Abbiamo cercato di accogliere nel miglior modo possibile i numerosi partecipanti e i numeri ci hanno dato ragione”: con queste parole il presidente dello Sci Club Due di Ronchi dei Legionari, Adriano Nordio Orsi ha voluto concludere una gran bella giornata di sport, divertimento e normalità, con, al suo fianco, i collaboratori più stretti ovvero Bruno Gomiscech, Livio Rozic e Lucio Provvidenti.

I Campionati Transfrontalieri di sci alpino e snowboard 2022 hanno ottenuto il Patrocinio della Regione FVG, del CONI, dei Comuni di Gorizia, Nova Gorica, Ronchi dei Legionari, Monfalcone, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e PromoTurismoFVG.

Le classifiche complete sono disponibili su www.sciclubdue.it.