31/3- SCI ALPINISMO: domenica la ventesima edizione del “Pradut”

31-3-2011 Domenica 3 aprile si svolgerà la ventesima edizione del Raduno sci alpinistico del Pradut, manifestazione goliardica e divertente da cui sono nate le idee vincenti dell’organizzazione della Transclautana e del progetto dei Campionati del Mondo di scialpinismo disputati a febbraio in Valcellina.
Gli organizzatori dei Mondiali, i volontari e le associazioni impegnati durante la settimana della manifestazione iridata, saranno nuovamente presenti e al lavoro sui percorsi sci alpinistici nel comprensorio del Pradut-Ressetum. L’occasione di questo nuovo impegno é la due giorni all’insegna dello sport e l’amicizia. Questa edizione inoltre avrà un sapore speciale perché sarà la prima volta senza Bruno Coran, il padre di tutti gli appassionati e di tutti gli entusiasti organizzatori di questi eventi in Valcellina. Dopo aver vissuto con emozione e partecipazione la settimana “mondiale” di Claut, da poco più di una settimana Coran guarda le sue montagne dall’alto.
Il raduno prevede sia una cronoscalata riservata ai Senior, sia una cronoscalata per i giovani dagli otto ai sedici anni. La giornata inizierà con il ritrovo e il trasporto dei partecipanti in quota dalle ore 7. Il percorso prevede la salita sino ala cresta sommitale a quota 2020 metri, passando per casera Pradut. La partenza sarà predisposta in base alle condizioni d’innevamento. Raggiunta la cresta, dove è posto il termine della cronoscalata, gli atleti rientreranno in discesa verso forcella Baldass. A casera Pradut è prevista una breve, ma obbligata sosta, prima di scendere definitivamente a Claut per il pranzo. Le premiazioni sono previste per le ore 16 nella Sala Convegni.
Il raduno sci alpinistico sarà anticipato sabato alle ore 21 dalla serata in ricordo di Bruno Coran. Nella sala convegni di Claut i cori alpini accompagneranno le immagini più suggestive della Valcellina.