25/3- ALPINO: i selezionati per il Criterium Italiano Giovani/Seniores

25-3-2011 Si svolgerà venerdì 1 e sabato 2 aprile a Sella Nevea la seconda edizione del “Criterium Italiano Giovani/Seniores – Trofeo Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia” manifestazione inserita nel Calendario Nazionale F.I.S.I. e creata dalla Federazione stessa con l’intento di valorizzare i vari Circuiti Regionali delle categorie Giovani e Seniores.
L’evento, organizzato dagli Sci Club Udine e Sci Club Monte Canin in collaborazione con Promotur  e con il patrocinio del Comune di Chiusaforte, è imperniato su gare di slalom gigante (giorno 1 aprile) e slalom speciale (giorno 2 aprile) e vedrà la partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia ammessi a partecipare in funzione del contingente assegnato dalla Federazione ad ogni Comitato Regionale. (tra l’altro il Comitato Regionale Siculo ha già assicurato la presenza di 10 atleti mentre il Comitato Alpi Centrali parteciperà con 50 Atleti).
Gli Atleti regionali, selezionati sulla base delle classifiche del Circuito Regionale F.I.S.I. “Gran Prix Friuli Venezia Giulia 2011″  suddivisi per categorie sono i seguenti:

 
Giovani Maschile: De Crignis Gabriele (Dauda), Zilli Matteo Umberto (Monte Canin), Lazzaro Andrea (Camporosso), Gumirato Mattia (XXX Ottobre), Paliaga Filippo (XXX Ottobre), Ongania Luca (Pordenone), Orsini Nicolò (Sci Club 70), Maurovic Andrea (Sci Club Sauris), De Carli Riccardo (Monte Canin), Scilipoti Mattia (Tre Comuni), Migotto Matteo (Sci Club Due), Romanelli Leonardo (Sci Club 70), Destro Davide (G. S. Sella Nevea), Martina Luca (G. S. Sella Nevea), Skerk Matej (Devin), Stagni Alessandro (Sci Club Due), Galletti Massimo (Monte Canin), Brisotto Massimo (Libertas Porcia), Rela Michael (Camporosso).         

Giovani Femminile: Scherling Laura (Monte Lussari), Laghezza Gaia (Sci Club Pordenone), Stocco Vanessa (Monte Lussari), Moretti Martina (Pordenone), Madotto Stefania (Monte Lussari), Marson Alessandra (Monte Canin), Cibibin Caterina (XXX Ottobre), Gomiscech Stefania (Sci Club Due), Zanutto Francesca (Pordenone), Di Lenardo Virna (Monte Canin), Della Pietra Crhristel (Dauda), Fantini Alessia (Alpina Slovena),       

Seniores Maschile – Master A1/A2 (ammessi come Seniores): Bertoli Stefano (XXX Ottobre), Del Mestre Mattia (Monte Canin), Rosi Luca (G. S. Sella Nevea), Veluscek Francesco (Monte Lussari), Blocher Massimiliano (Sci Club 70), Vatua Matteo (XXX Ottobre), Gottardis Luca (Dauda), Nanut Gregor (Alpina Slovena), Lepre Andrea (Cimenti Sci Carnia), Salvo Maurizio (Pordenone), Nider Aaron (XXX Ottobre), Tizianel Italo (Pordenone), Perin Cristian (Sporting Piancavallo), Cimenti Stefano (Fornese), Cucchiaro Paolo (Raibl), Paschini Abramo (Cimenti Sci Carnia), Cimenti Lorenzo (Fornese), Billiani Gianluca (Cimenti Sci Carnia).
    
Seniores Femminile: Sporeni Linda (Canin), Deotto Sabina (S.S. Fornese), Serafin Marta (Sci Club Due), Bellis Paola (XXX Ottobre), De Carli Ludovica (5 Cime), Di Lenardo Nasha Liuna (Dauda), Miu Vanessa (Dauda).

Le iscrizioni, a cura dei rispettivi Club, dovranno pervenire su Mod. 61 debitamente firmato dal Presidente della Società di appartenenza alla Segreteria del Comitato Regionale F.V.G. entro e non oltre 18.00 di mercoledì 30 marzo al fax 0432 525426 o via mail. crfvg@fisi.org.        

Si richiede cortesemente che gli atleti inseriti nelle liste di cui sopra ed impossibilitati o non interessati a partecipare alla manifestazione, di comunicare singolarmente o tramite le rispettive Società di appartenenza, la rinuncia entro e non oltre le ore 11.00 di lunedì 28 marzo via fax (0432 525426) o via mail: crfvg@fisi.org o telefonicamente al 347 5858475 (Tancredi Del Mestre) onde poter favorire l’iscrizione di altri Atleti in graduatoria a completamento del contingente assegnato.

Si trasmette di seguito nota pervenuta a firma del Segretario Generale F.I.S.I. dott. Cartasegna a sostegno della manifestazione e delle sue finalità promozionali.

Spettabili Comitati Regionali,

Tutti Sci Club con attività giovanile Giovani e Seniores

Si trasmette nota rappresentata dal Vice Presidente Vicario, Antonio Noris, d’intesa con il Consigliere Federale referente della Commissione Giovani Sci Alpino, Reinhard Schmalzl.

Nell’ambito dello Sci Alpino come è noto la FISI non è impegnata unicamente nelle attività delle Squadre Nazionali e nei Circuiti Internazionali che rappresentano una strada per l’attività agonistica, certamente la più gratificante in termini di prestigio e di crescita tecnica, ma non esclusiva.

Nelle gare FISI, da sempre si è stati alla ricerca di garantire manifestazioni di diverso genere, e molto si è fatto in tante direzioni, codificando gare e sperimentazioni di ogni genere a livello provinciale, regionale, nazionale, cittadino ecc. sempre cercando di accompagnare queste evoluzioni alle necessità dei tempi.

Molte volte ci si è soffermati a rilevare il successo che avevano circuiti come quelli Children (Allievi e Ragazzi) sperando di trovare la formula decisiva da proporre alle categorie superiori, Giovani e Seniores, che necessitano di una valida alternativa alle gare FIS Junior Regionali e FIS in genere per tutti coloro che vogliono mantenere un impegno di sport agonistico senza, per il momento, provare a giocarsi il tutto per tutto.

Il tutto ricordando anche il successo di partecipazione e di livello degli allora Circuiti FISI QN e Coppa Italia o quello Nazionale Cittadini così ambiti, ma poi soppiantati dall’evoluzione dei Circuiti Internazionali (FIS e FIS CIT) con la necessità di rinnovamento delle formule.

Una attività sana per i week end in cui l’agonismo continua ad essere protagonista e che ben si concilia con gli impegni di studio e di lavoro della settimana.

Molti ragazzi ma anche molte società sono pronte per questa attività così accattivante.

L’evoluzione ha preso forma dalla scorsa stagione quando è stato introdotto un Campionato Regionale Giovani e Seniores (CR_GS) art.3.3.4 ed una finale Criterium Nazionale per sciatori Giovani e Seniores (CRT_GS) art.3.3.5 Agenda Sciatore, quest’ultima in programma a Sella Nevea l’ 1 e 2 aprile 2011.

In tal senso fino alla prova Regionale i vari Comitati Regionali, singolarmente o unendosi, possono fare una serie di gare di circuito, in numero a piacere,  che si chiudono con la disputa del Campionato Regionale Giovani e Seniores FISI.

I migliori del Circuito Regionale si qualificano alla Finale Nazionale.

Oggi questa formula, nata sommessa ma quasi perfetta, chiede soltanto di avere giusti protagonisti e trovare applicazione nelle varie realtà Regionali.

Le specialità scelte per la finale nazionale al momento sono slalom gigante e slalom speciale ma l’ intenzione, fin dal debutto dello scorso anno, è stata quella di dare smalto anche alle discipline veloci (pure prevedibili come parte del circuito); è solo una questione di tempo, man mano tutto questo sarà sempre più stimolante perché vissuto insieme, e tutte le evoluzioni nasceranno spontaneamente in una appassionante corsa alle richieste di sempre maggiore efficienza e desiderio di confronto su più fronti per soddisfare tutte le tipologie di sciatori.

Friuli Venezia Giulia (anche per la responsabilità di ospitare per il secondo anno la finale) e Alpi Centrali hanno colto subito gli importanti significati di questa svolta, stimolati senz’altro anche dai Circuiti di valore che hanno dimostrato di poter radunare ancora folle di appassionati intorno alle piste di gara e alla proposta di allungare le categorie Seniores dello scorso anno (quest’anno rientrata alla vecchia formula), e oggi si presentano con un Calendario molto organizzato per la nuova Stagione.

Per cui dietro le sigle R3-RQ_GS, anche con gare nello stesso giorno di diverse specialità (GSG), o R4-Q_GS in due manche, si può attivare tutta la varietà possibile e comunque come da regolamento.

Abbiamo notato che l’entusiasmo riparte rapidamente dovunque ed è soltanto necessario organizzarsi e dare un ordine al sistema.

Non sono necessarie troppe gare si crescerà un poco per volta, l’importante è esserci e cominciare.

La strada è tracciata, l’appuntamento è fissato per tutti i finalisti a Sella Nevea in Aprile.

Lo Sciatore più veloce d’Italia della FISI potrebbe appartenere ad uno sci club della Tua Regione, ti aspettiamo impazienti.

Ringraziando per la cortese collaborazione, porgo i migliori saluti. 

f.to Fausto Cartasegna
SEGRETARIO GENERALE