29/1- CARVING: Francesco Veluscek bronzo ai Mondiali di Bardonecchia

29-1-2011 Giancarlo Bergamelli e Martina Giunti sono i nuovi Campioni del Mondo di sci Carving. I nomi non sono certo nuovi per le cronache del carving, ma non si pensi che per i due leader sia stata una passeggiata al World Challenge di Bardonecchia. Giancarlo, che comunque è sceso con il pettorale rosso di leader, l´ha spuntata sul fratello Thomas per 34 centesimi di punto mentre la medaglia di bronzo è finita al collo di ben tre atleti che hanno concluso a pari merito: il trentino Gianluca Grigoletto, il veneto Marco De Martin e il friulano Francesco Veluscek dello Sci CAI Monte Lussari. Nello sci gli ex aequo capitano, ma un ¨tris¨ è davvero impegnativo scovarlo nel passato dell´intero sci alpino. Anche perché Francesco, ventenne di Tarvisio, ha totalizzato due punti in meno nelle boe rispetto ai suoi compagni di podio. Segno evidente, destino a parte, che il livello tecnico ha raggiunto livelli molto alti. Anche Martina Giunti ha conquistato la medaglia d´oro al termine di una finale combattutissima. La 22enne di Sesto Fiorentino (FI) ha messo gli sci davanti all´atleta di casa Giulia Gino per soli 13 centesimi di punto con una tattica di gara completamente differente rispetto alla ventenne piemontese. Martina ha scelto di totalizzare 85 punti nelle boe con un tempo di 35¨38, mentre Giulia ha scelto di tagliare conquistando 77 punti boa e un tempo di 32¨28. Il bronzo è stato agguantato dalla milanese Stefania Burba, brava a precedere la forte atleta elvetica Melanie Bürgener che godeva dei favori dei pronostici.
Domani, sempre sulla pista ¨Uno-Colomion¨, preparata splendidamente bene dagli organizzatori locali con la supervisione di Valerio Ghirardi, è prevista la prova di Speed Carving: con una boa sola per curva sarà soltanto il cronometro a decidere le sorti delle medaglie.
Partenza delle due manche di qualifica alle 10 e finalissima con i top ten alle 14.