9/1- BIATHLON: oro tricolore per Galassi e Ilaria Baritussio

9-1-2011 Ancora una fantastica giornata, l’ennesima, per il biathlon del Friuli Venezia Giulia.
Nell’Inseguimento dei Campionati Italiani di Isolaccia, Michael Galassi ha vinto il suo secondo titolo Juniores dopo quello ottenuto sabato nell’Individuale e Filippo Mozzi ha confermato il bronzo. Quarto Daniele Piller Roner.
Un altro oro è arrivato nelle Aspiranti grazie a Ilaria Baritussio, bravissima a rimontare dal quarto posto di sabato. Quinta Marta Pugnetti.
La quarta medaglia è merito di Eugenia Mozzi, che nelle Giovani ha confermato l’argento dell’Individuale. Quarta Erika Moro.
Nei Giovani maschile sfortunato Raffaele Magi, quarto dopo il bronzo di ieri.
Da segnalare anche il quinto posto di Nicola Romanin negli Aspiranti.

Ma c’è un’altra grande notizia: saranno ben quattro gli esponenti del Comitato FISI FVG in gara ai Mondiali di Nove Mesto (Repubblica Ceca), in programma dal 26 gennaio al 6 febbraio. Si tratta di Galassi, Piller Roner e dei fratelli Mozzi. Un risultato mai ottenuto nella storia del biathlon regionale. Peraltro la squadra azzurra preparerà la manifestazione iridata al centro di sci nordico di Piani di Luzza; il raduno si svolgerà dal 15 al 20 gennaio.
Inoltre Eugenia Mozzi e la Baritussio sono state convocate per i Giochi Olimpici della Gioventù Europea, previsti a Liberec dall’11 al 17 febbraio. Anche in questo caso poco fortunato Magi, primo degli esclusi.
“Non posso che complimentarmi con il responsabile Maurizio Del Fabbro e tutti i suoi collaboratori per lo splendido lavoro che stanno svolgendo – dice il presidente del Comitato FISI FVG Manuele Ferrari -. I tanti sacrifici del passato vengono ripagati gara dopo gara”. 
Ovviamente molto soddisfatto Del Fabbro: “E’ d’obbligo ringraziare chi sta contribuendo a questi grandi risultati. L’allenatore Giordano Baritussio, il preparatore atletico Mirco Romanin, lo skiman Riccardo Pittin. E poi il presidente Ferrari e tutto il Comitato, per il supporto dato al biathlon nonostante la difficile situzione economiche, e il suo predecessore Franco Fontana, che ha sempre creduto nel sottoscritto e nelle iniziative che proponevo. Grazie infine a tutti i club che hanno deciso di dedicarsi alla nostra splendida disciplina”.

nella foto di Alberto Cella, Ilaria Baritussio