23/11- CLUB: lo Sci Club 70 ha festeggiato i suoi 40 anni

23-11-2010 Giorgio Bernetti, Vincenzo Feritoia, Luigi Nardini, Giusto Marchesi, Silvano Rizzian, Claudio Sterni e Livio Manzin. Sono stati loro i protagonisti ieri sera alla sala Saturnia del Palacongressi della Stazione Marittima di Trieste per la cerimonia del Quarantennale di fondazione dello Sci Club 70.
I 7 soci fondatori ancora in vita dello storico sodalizio giuliano sono stati premiati dall’attuale massima carica dello Sc 70, Roberto Andreassich. La serata è stata un momento per premiare i membri del consiglio direttivo, ma anche per ricordare il presente del sodalizio sportivo. «Qualcosa come quarantamila persone hanno messo i piedi agli sci all’impianto ’Neve sole’ di Aurisina apprendendo i fondamentali dello sci alpino (fondo ed erba) e dello snowboard, un impegno reso possibile grazie al grande lavoro svolto dagli uomini che negli anni si sono succeduti allo Sci club e grazie alle tante istituzioni che non ci hanno mai abbandonato». Annunciata poi l’organizzazione dei Campionati Triestini di Sci 2011.
LA STORIA È il 28 agosto 1970 quando nasce la Polisportiva Libertas Sci Club 70. L’anno dopo, sotto la presidenza di Livio Manzin, iniziano i lavori della pista di plastica di Aurisina, tuttora attiva. Con il tempo sono tanti gli atleti che si sono contraddistinti con i colori sociali del sodalizio. Il nome di maggior spicco è quello di Cristina Mauri, campionessa del Mondo di sci d’erba ed ex atleta della nazionale azzurra. Nello sci alpino spiccano i nomi di Calypso Cesca, che ha sfiorato la nazionale, e Jacopo Di Ronco, lanciato verso una carriera radiosa. Non si possono poi dimenticare le gesta del team femminile degli anni 70 composta da Paola Hlavaty, Cristina Zoch ed Alessandra Skerk. A livello maschile invece echeggiano ancora i nomi di Alessandro Fonda, Maurizio Barzan, Luca Fonda ed i fratelli Rizian. Attualmente lo Sci Club 70 conta 640 tesserati e oltre allo sci pratica anche il tennis.
I FESTEGGIAMENTI Per celebrare i propri primi 40 anni lo Sc 70 ha organizzato una serie di precedenti eventi collocati durante tutto l’anno. A marzo si sono disputati i campionati Regionali Ragazzi-Allievi sullo Zoncolan con un testimonial d’eccezione quale Kristian Ghedina, in maggio la premiazione del Trofeo del quarantennale all’impianto di Aurisina e un torneo di tennis riservato alla categoria C4 e ai non classificati. A settembre è stato presentato il volume celebrativo del quarantennale, mentre pochi giorni orsono è stata aperta la mostra retrospettiva «Lo Sci Club 70 dal 1970 ad oggi». La serata di ieri è stata dunque l’epilogo di una festa, culminata con la dedica di felicitazioni al club di Giuliano Razzoli.

di Riccardo Tosques, dal Piccolo