4/8- ALPINO: la Coppa del Mondo Cittadini 2011 a Piancavallo

4-8-2010 Una delle principali tappe di Coppa del Mondo di sci alpino circuito Internazionale Cittadini è stata assegnata allo Sci Club Pordenone.
Le gare verranno organizzate a Piancavallo il 5 e 6 marzo 2011. Si tratta delle sole due gare di slalom gigante del circuito.
Già lo scorso anno la manifestazione, denominata Piancalove, ha avuto notevoli consensi sia sotto il profilo organizzativo che tecnico.
Ben 13 le nazioni presenti, che oltre all’Italia, hanno internazionalizzato la manifestazione. Austria, Svizzera, Germania, Ungheria, Francia, Slovenia, Olanda, Usa, Croazia, Romania, Belgio e  Spagna per un totale di 270 atleti. 
La collaudata organizzazione dello Sci Club Pordenone, entusiasta della nomina da parte della Fis, è già all’opera. Nello staff organizzativo sono state già indivuate i ruoli e le persone. 
Madrina dell’evento la “nazionale” Lucia Mazzotti, preziosa la collaborazione dell’Assoski (libera associazione tra sci club). Presidente Valentino Santarossa, Direttore dell’evento Luigi Porracin, alla logistica Carlo Cecon, ufficio gare Mary Gasparet, rapporti internazionali Gaetano Appierto, public relation Mauro Frandoli, rapporti con la stampa Roberto Tizianel, servizio pubblico carlo Benazzi, parterre gara Barbara Lepschy.  Gli altri ruoli, non meno importanti, verranno assegnati in una prossima riunione.
Nel comitato d’onore (non ancora definitivo)  troviamo il presidente onorario del club Giancarlo Del Zotto insieme alle massime autorità politiche che da anni sostengono l’intero settore neve e montagna, ovvero Luca Ciriani e Elio De Anna per la Regione FVG, Alessandro Ciriani, Sergio Bolzonello e Bernard Stefano Del Cont per l’area pordenonese. Sempre nel comitato d’onore sono stati inseriti, Eliano Chiesurin della Domus Line, Giovanni Muzzatti della consessionaria Muzzatti, Mike Polignano delle pelletterie MGM e Fabrizio Turchet per la Jacuzzi Europe.

nella foto Guido Goellinger e Paola Zanon, vincitori della prima gara di gigante della passata edizione, con Lucia Mazzotti