22/3- A Piancavallo la festa dello sci della Libertas

22-3-2010 Due giorni intensi a Piancavallo in occasione della trentaseiesima edizione dei Campionati Nazionali di sci Libertas, organizzati da un poker tutto pordenonese composto da Libertas Porcia, Sci Club Pordenone, Team Progetto Giovani e Assoski.
Tre le discipline previste, con alpino e snowboard sulla “Busa Grande” e fondo sulla “Roncjade”. E’ stata una bella festa, riservata anche agli atleti disabili, che ha visto i padroni di casa della Destra Tagliamento grandi protagonisti. Sabato il gigante maschile aveva visto nella classifica assoluta (in gara atleti Libertas e non) la doppietta del TPG con Riccardo Busetto a precedere Edoardo Gusso; terzo Andrea Gasparin dello Sc 5 Cime. Proprio il 5 Cime ha festeggiato il successo femminile con Ludovica De Carli, vincitrice su Valentina Morassutti dello Sc Pordenone e Laura Piazza dello Jouf Ski Team. Nelle singole categorie vittorie pordenonesi con Alessandro Madon nei Master A, Martina Moretti e Edoardo Castelli nei Giovani, Andrea Moretti e Enrico Pujatti nei Children, Gea Predieri nelle Super Baby.
Nelle società successo dello Sc Pordenone, con il TPG terzo. Nella prova individuale di fondo da segnalare il primo posto di Andrea De Bilio nei Senior, Claudio Neri nei Master A e Luigi Liani nei Master B, tutti della Libertas Porcia, seconda nella classifica di società. Nella graduatoria assoluta dello snowboard, doppietta della XTreme Piancavallo con Tiziano Borgobello a precedere la giovanissima (classe ’94) Chiara Godino, con Paolo Bomben dell’Ice Band Snowboard Club terzo. Ieri c’è stato lo spettacolare Parallelo, che nella finale maschile ha visto prevalere Loris Simonetti dello Sc 5 Cime su Edoardo Castelli del TPG.
Nella finalina, Alberto Dell’Agnolo dell’Alpe 2000 ha conquistato il terzo posto battendo Edoardo Gusso del TPG. Nella prova femminile sono state confermate le prime due posizioni del gigante, con Ludovica De Carli a precedere in finale Valentina Morassutti. Terza Martina Moretti dello Sc Pordenone, che si conferma miglior Giovane, e quarta Kerol Kravos, tredicenne dello Sc Alpe 2000. Nella staffetta del fondo la Libertas Porcia ha vinto nella 3×2.5 km Master con Luigi Liani, Gianluca Biscontin e Claudio Neri. e un terzo nella prova femminile, sulla stessa distanza, con Elisa Biscontin, Manuela Peressutti e Jessica Botti.

di Bruno Tavosanis, dal Gazzettino

nella foto la premiazione del “nonno” della manifestazione Ignazio Interbartolo, 84 anni