16/3- ALPINO: Piancavallo si conferma “regina dei Master”

16-3-2010 Si è conclusa domenica scorsa a Piancavallo la finale della Coppa Italia Master che ha consacrato definitivamente la località della destra Tagliamento e l’organizzazione degli Sci Club Maniago e Sci Club Aviano come la migliore di tutto il circuito nazionale della categoria.
Piancavallo si è confermata località “regina dei Master” per eccellenza come hanno ribadito per tutti i tre giorni di gara decine e decine di concorrenti provenienti da tutta Italia, aggiungendo che raramente si gareggia su tracciati così perfetti, preparati da Enzo Sima e dal suo staff con la consueta professionalità che ha consentito di superare senza intoppi anche i problemi legati alle condizioni meteo che hanno costretto gli organizzatori a far disputare due supergiganti nella giornata di venerdì 12.  
Sabato e domenica le gare si sono disputate in condizioni meteo ideali, mentre, per garantire al meglio i due supergiganti del venerdì, lo staff Promotur ha compiuto veramente un’impresa, dopo la copiosa nevicata verificatasi mercoledì scorso, allestendo una pista che ha sopportato oltre 260 passaggi senza creare alcuna difficoltà ai concorrenti, nonostante la non brillante visibilità. 
Questi meriti sono stati riconosciuti da tutti i concorrenti indistintamente, i quali si sono complimentati lungamente nel corso delle premiazioni con lo stesso Sima e con i Presidenti dello Sci Club Aviano Natalino Tassan Viol e dello Sci Club Maniago Giuseppe Tabacchi, i quali, supportati alla grande dai loro collaboratori e da tutti i volontari, hanno curato nei minimi particolari ogni dettaglio della manifestazione, ad iniziare dalla bellissima e coinvolgente festa svoltasi venerdì 12 al Rifugio Arneri in occasione delle premiazioni delle gare di SuperG per terminare con i buffet sul campo al termine di ogni gara che hanno consentito ad atleti, tecnici ed organizzatori di passare tre giorni in un magnifico spirito di amicizia e divertimento.             
La manifestazione ha avuto senz’altro il suo picco più alto nel corso della giornata di sabato quando vi è stata la presenza, nel corso delle premiazioni, del Presidente della Federazione Morzenti, il quale ha avuto parole di elogio verso gli Sci Club organizzatori, la Promotur e l’organizzazione degli eventi sciistici in regione ed ha riconosciuto l’importanza del movimento dei Master nel panorama federale. 
Dopo il successo di questa edizione, Tassan Viol, Tabacchi e Sima, forti del connubio di successo instauratosi tra Promotur e gli Sci Club Aviano e Maniago, confortati dai giudizi lusinghieri espressi dal Responsabile Master Nazionale Mauro Azzalea, rilanciano l’idea di ospitare nuovamente anche la prossima stagione le finali di Coppa Italia Master,  evento importante non solo per Piancavallo ma per tutto il Friuli Venezia Giulia. 
Nel frattempo agli Organizzatori e a Enzo Sima resta il ricordo dei volti felici, degli attestati di stima e dei ringraziamenti senza riserve  da parte della totalità dei concorrenti, in particolar modo da parte degli atleti toscani, provenienti dall’Abetone, altra località ove i Master sono tenuti in alta considerazione, segno che l’entusiasmo dei volontari unito alla professionalità dello staff di Promotur è stato il binomio vincente di questa manifestazione. 
A questo coro di elogi si uniscono anche il Presidente del Comitato Regionale Franco Fontana ed il Responsabile Master F.V.G. Tancredi Del Mestre che ringraziano i Club organizzatori per l’impegno profuso e per l’immagine positiva che hanno saputo trasmettere.

nella foto il podio dello slalom C1, vinto da Rossana Cellini (5 Cime, al centro) davanti a Ester De Marchi (Sc Lignano, a sinistra). Seduto Enzo Sima, in piedi a destra Natalino Tassan Viol