12/3- ALPINO: i Campionati Transfrontalieri scelgono Bovec-Kanin

12-3-2010 Mancano ormai poco più di due settimane alla sesta edizione dei Campionati Provinciali Goriziani Transfrontalieri di sci alpino ed il comitato organizzatore è in piena attività e fermento.
La gara quest’anno ritornerà sulle nevi slovene e sarà la località di Bovec-Kanin ad ospitare la manifestazione nel weekend del 27 e 28 marzo.
Anche l’edizione di quest’anno, organizzata dal dinamico sci club “New line&snowboard” di Romans d’Isonzo del presidente Marco Paliaga, si presenta,  come riferiscono gli organizzatori Bruno Gomiscech e Livio Rozic, sempre interessante per un weekend agonistico e non, momento rappresentativo di una vera e propria festa isontino/goriziana della neve e di amicizia e unione tra le genti di quelle terre.
Il programma verrà reso noto nell’usuale conferenza stampa di presentazione dell’evento: la due giorni inizierà come  sempre già nel pomeriggio di sabato con musica e animazione, proseguendo poi con l’ormai tradizionale cena di gala, quest’anno in forma di “dance dinner buffet”, in un grande albergo della località.
La domenica, poi, tutti in pista sulle nevi “senza confini” del Canin sloveno, dove sulla pista “Skripi” si svolgerà la gara che assegnerà i vari titoli provinciali e designerà gli eredi di Mattia Cargnel e Mateja Nanut, vincitori assoluti dell’ultima  edizione.
Coinvolti praticamente tutti gli sci club della provincia di Gorizia e di quella slovena di Nova Gorica, per un totale di una vetina di società; anche quest’anno si spera di superare le 200 presenze, numero ormai consolidato di atleti, che  concorreranno per i titoli individuali e per quello a squadre messo in palio dagli organizzatori, i quali ringraziano i vari sponsor della manifestazione, in primis l’Amministrazione Provinciale di Gorizia, che continua a credere nel progetto e sostenere l’iniziativa.
Una sorta di gemellaggio tra sci e vela darà poi ulteriore rafforzamento allo spirito di comunanza tra sport e amicizia  nella diffusione dei loro valori.

nella foto i campioni 2009 Nanut e Cargnel sul podio con accanto gli organizzatori Gomiscech e Rozic