9/3- ALPINO: Finali Coppa Europa, podio per Stuffer e Gross

9-3-2010 Tarvisio e Kranjska Gora in questi giorni indossano la veste internazionale con la prima giornata di gare valide per le Finali di Coppa Europa 2010. Prime soddisfazioni per la nazionale azzurra grazie a Verena Stuffer che ha conquistato il secondo posto nella discesa libera valida per il Trofeo Moschitz e a Stefano Gross terzo nello slalom di Kranjska Gora.

FREDDO, VENTO E NEVE – Il tempo quest’oggi non ha di certo aiutato gli organizzatori che si sono trovati ad affrontare una mattinata caratterizzata da forti raffiche di vento, poca visibilità, neve fresca in pista (anche venti centimetri) e freddo pungente con la temperatura che in partenza ha segnato i -13°C e con la colonnina di mercurio che al traguardo ha toccato i -8°C.

GARE CONDIZIONATE DAL MALTEMPO – Il Comitato Organizzatore, proprio per questo motivo, ha deciso di ritardare di un’ora la prima discesa libera valida come recupero della tappa di Auron (Francia) e di abbassare la partenza portandola nei pressi di quella che domani ospiterà il Super G femminile. Fin dall’alba, gli uomini di Promotur, dell’Unione Sportiva Camporosso e gli Alpini della Brigata Julia, hanno lavorato assiduamente per garantire un buon fondo e per mettere in sicurezza le atlete.

LA COPPA DI SPECIALITÀ VA IN SVIZZERA – Con le due gare di oggi si è conclusa la Coppa Europa per quanto riguarda la discesa libera femminile che ha incoronato regina la svizzera Rabea Grand (con 225 punti) dopo un testa a testa con l’austriaca Stefanie Moser (213 punti). La migliore delle azzurre è stata Enrica Cipriani, quinta subito davanti all’altra italiana Francesca Marsaglia.

I RISULTATI DI TARVISIO – Le condizioni meteo proibitive hanno condizionato le prestazioni delle ragazze in gara. Nella prima discesa si è imposta la svedese Kajsa Kling (Svezia) classe 1988 con il tempo di 1’18.34″, seguita dalla svizzera Rabea Grand (+0’26”) mentre il terzo posto è andato alla tedesca Isabelle Stiepel  (+0’45”). Nella seconda gara, valida per il Trofeo Moschitz, bis della Kling che ha fermato il cronometro a 1’17’63”. Piazza d’onore per l’azzurra Verena Stuffer staccata di 22 centesimi, mentre sul gradino più basso ancora la Stieper (+0’81”). Giù dal podio per soli due centesimi Francesca Marsaglia.

LE ALTRE AZZURRE – Nella gara di recupero la migliore delle italiane è stata Verena Stuffer, sesta (+0’85”), undicesima Enrica Cipriani, ventitreesima Camilla Borsotti, venticinquestima Sofia Goggia, ventottesima Elody Ballot, ventinovesima Anna Hoffer, trentesima Sabrina Fanchini. Fuori dalle trenta Lisa Magdalena Agerer e Stefania Zandonella. Nella seconda gara valevole per le Finali, già detto di Stuffer e Marsaglia, si è classificata tra le prime dieci anche Enrica Cipriani (ottava), Borsotti (11°), Goggia (22°) e Ballot (30°). Mentre sono finite fuori dalle trenta Fanchini, Hofer, Agerer e Zandonella.

CURTONI OUT – Alle gare di oggi non ha partecipato Elena Curtoni dopo la caduta di ieri nella seconda prova di discesa libera. Domani sarà sottoposta a risonanza magnetica per capire le condizioni del ginocchio sinistro infortunato. Un vero peccato, perché Elena era in corsa per la classifica generale.

DOMINIO SVEDESE NELLO SLALOM MASCHILE – La coppa di specialità per quanto riguarda lo slalom maschile è stata una sfida tutta svedese con Anton Lahdenperae (474 punti) a cui è bastato un settimo posto a Kranjska Gora per respingere l’attacco dei connazionali Axel Baeck e Jen Byggmark. Quarto a un solo punto dal podio l’azzurro Stefano Gross.

I RISULTATI DI KRANJSKA GORA – La prova di slalom nella vicina Kranjska Gora ha visto imporsi l’atleta di Coppa del Mondo Felix Neureuther (Germania) con il tempo di 1.40’70”, staccato di 32 centesimi lo svedese Jens Byggmark. Terzo posto per Stefano Gross ed è un peccato visto che l’azzurro era secondo al termine della prima manche. 

GLI ALTRI AZZURRI – Patrick Thaler ha chiuso al nono posto staccato di 1’88” e Andy Plank (24°). Non si sono classificati per la seconda manche Cristian Deville e Riccardo Tonetti. 

PROGRAMMA DI DOMANI – Domani la “Di Prampero” di Tarvisio nuovamente protagonista con il Super G femminile con inizio alle 11.

nella foto Verena Stuffer