27/11- SCIALPINISMO: varato il C.O. dei Mondiali 2011 di Claut

27-11-2009 "Un nuovo evento sportivo di rilievo internazionale arriva in Friuli Venezia Giulia. Nel 2011 la montagna pordenonese, e il comune di Claut in particolare, ospiteranno prima una tappa della Coppa del Mondo di Sci Alpinismo e subito dopo i Campionati del Mondo della stessa disciplina."

A renderlo noto è il vicepresidente della Regione, Luca Ciriani, a margine dell’incontro, svoltosi nei giorni scorsi, fra la Regione e il Comune di Claut, al quale hanno preso parte anche l’assessore regionale allo Sport, Elio De Anna, i rappresentanti del Comune di Claut, dell’agenzia TurismoFVG e della Federazione Italiana Sport Invernali.

Nel corso dell’incontro è stato varato anche il Comitato organizzatore che avrà il compito di curare lo svolgersi delle due manifestazioni. Il presidente del Comitato sarà lo stesso Ciriani, mentre i due vicepresidenti saranno l’assessore De Anna e il Sindaco di Claut, Giacomo Giordani.

"L’inverno 2011 sarà per Claut molto importante – ha aggiunto Ciriani – perché, grazie a questi due eventi, potrà richiamare un alto numero di appassionati dello scialpinismo e anche di turisti incuriositi da una disciplina che in molti devono ancora scoprire. La nuova edizione della Transclautana, in programma nel gennaio del 2010, servirà come test generale in vista degli appuntamenti dell’anno successivo e al comitato organizzatore di questa manifestazione va un ringraziamento per aver voluto fortemente i mondiali a Claut".

"I Mondiali di Sci Alpinismo e la tappa di Coppa del Mondo – ha concluso il vicepresidente della Regione – sono altri due tasselli che vanno a comporre un mosaico di eventi sportivi di alto profilo, penso ad esempio alle tappe del Giro d’Italia, alla Coppa del Mondo di Sci Alpino e agli European Master Games di Lignano 2011. Questi appuntamenti, richiamando in regione migliaia di sportivi e appassionati, rappresentano un autentico volano aggiuntivo per il turismo del Friuli Venezia Giulia e anche per questo la Regione non farà mancare il proprio convinto sostegno".