3/4- ALPINO: tris di Nicole Valcareggi ai Campionati Nazionali Greci

3-4-2009 La bella favola incomincia ad assumere i toni di una piacevole realtà. Nicole Valcareggi, la sciatrice triestina approdata da quest’anno alla federazione ellenica, si è infatti aggiudicata il titolo nazionale greco. L’atleta dello Sci Club 70 ha ottenuto il primo posto assoluto in tutte e tre le discipline delle gare di alpino – slalom speciale, slalom gigante e super G – trionfando letteralmente sulle nevi del monte Voras, località poco distante da Pella, città natale di Alessandro Magno.
L’en-plein della Valcareggi è stato davvero una grande sorpresa per tutti, anche se la speranza di poter primeggiare nella terra degli Dei era decisamente grande: «È la prima volta che sciavo a Voras e sono rimasta davvero entusiasta dal poter gareggiare su una catena montuosa a 2500 metri di altezza proprio di fronte al monte Olimpo. Le prove in sè sono andate ottimamente e poi c’erano delle condizioni climatiche stupende: almeno quattro metri di neve, con giornate di sole e cielo azzurro».
Nicole, non ancora diciottenne, ha avuto peraltro l’occasione di affrontare non soltanto le sciatrici appartenenti alla federazione ellenica. «Ho potuto confrontarmi con le compagne della nazionale greca, ma in realtà era presente anche la selezione bulgara al completo, fattore che dunque ha dato una valore aggiunto ai miei risultati».
Pronipote del ct azzurro Ferruccio Valcareggi, la giovane triestina, godendo della doppia cittadinanza italo-greca, ha deciso di tesserarsi a partire da questa stagione agonistica con la Federazione ellenica di sci aderendo al club Eos di Salonicco. Una scelta che dunque, almeno sino ad ora, le sta pienamente dando ragione.
Tra i progetti futuri, dopo aver già confermato con i tecnici federali i programmi per la prossima stagione, Nicole ammette di avere le idee piuttosto chiare: «Per ora voglio concludere la stagione con qualche gara Fis e poi dedicarmi totalmente allo studio (la Valcareggi frequenta il Liceo linguistico privato Bachelet, ndr). Agli inizi di giugno invece – prosegue Nicole Valcareggi – riprenderò la preparazione atletica a secco e poi con il mio allenatore Ezio Ferin studieremo il programma di allenamenti estivi sui ghiacciai non escludendo qualche prova tecnica anche al Nord Europa».
La triestina, che recentemente ha partecipato anche al Campionato mondiale juniores svoltosi a Garmisch, non nasconde che questi risultati potrebbero aprirle le porte alle prossime Olimpiadi invernali di Vancouver in programma il prossimo anno.
«È ancora presto e prematuro forse, ad ogni modo è indispensabile lavorare ancora molto e migliorare ulteriormente. Il sogno per me comunque rimane quello, non posso nasconderlo».

di Riccardo Tosques, dal Piccolo

LE CLASSIFICHE COMPLETE